Contatti

CONSORZIO PER LA TUTELA DELL'ASPARAGO BIANCO DI
BASSANO D.O.P.


Tel. 0424 521345
Fax 0424 502207

info@asparagodop.it


DOVE SIAMO





Iniziativa finanziata dal Programma di Sviluppo Rurale per il Veneto 2007 – 2013 Organismo responsabile dell’informazione: Consorzio per la Tutela dell’Asparago Bianco di Bassano D.O.P. Autorità di gestione: Regione del Veneto – Direzione Piani e Programmi del Settore Primario



Giornata dedicata all'asparago il 15 Settembre 2016 al MACFRUT di Rimini

Rendere la coltivazione dell'asparago più semplice e ancora più conveniente sotto il profilo economico? Molte le novità, dalla lavorazione del terreno, al materiale vivaistico e sementiero al trapianto meccanico delle zampe, al pirodiserbo, ai film per la forzatura, alle macchine per la selezione, sino alle modalità di immissione del prodotto sul mercato, che saranno presentate in occasione del Workshop: "Il successo dell'asparago passa dalla innovazione dei processi produttivi e commerciali". L'evento si svolgerà in ambito Macfrut 2016. L'incontro è organizzato dalle Officine Mingozzi, con il supporto tecnico di Luciano Trentini.

Dove: Area Meeting 2 (padiglione D-3) - Rimini Fiere - Giovedì 15 settembre 2016

Moderatore: Luciano Trentini

Programma:
Ore 9.30 Apertura dei lavori - "L'Asparago nel mondo", Luciano Trentini
Ore 9.50 Apofruit/ New Plant- Italia
Ore 10.10 Blumen Group S.p.A. (Four-Olter-T&T) - Italia
Ore 10.30 ESPASO- Neauber Automazioni - Germania
Ore 10.50 Europlastic - Francia
Ore 11.10 Mingozzi Group - Italia
Ore 11.30 Pasquariello Giovanni Az. Agr.- Italia
Ore 11.50 Vivai Coviro - Italia
Ore 12.10. Societé Besnard- Francia
Ore 12.30 Sgorbati Group - Italia
Ore 12.50 Incontro dibattito: "Quali le novità nelle tecniche di coltivazione dell'asparago"
Cristian Befve e Luciano Trentini
Ore 13.50 Conclusione dei lavori
Ore 14.00 Aperitivo buffet

E' a disposizione la traduzione simultanea in Francese.

Note:
Molte delle informazioni fornite possono essere considerate novità per il nostro paese e sicuramente potranno suscitare l'interesse dei produttori di asparago italiani e stranieri che parteciperanno o che vorranno avvicinarsi a questa coltura.

La tavola rotonda dal titolo "Il successo dell'asparago passa dalla innovazione dei processi produttivi e commerciali" con Cristian Befve e Luciano Trentini concluderà i lavori e consentirà ai presenti di interagire con loro circa le differenti problematiche tecniche che questa specie presenta.

Lo chef Gianfranco Vissani e l'asparago bianco di Bassano

Lo chef Gianfranco Vissani visita la città di Bassano del Grappa per scoprire il suo prodotto più pregiato: l'asparago bianco DOP.

"Asparago bianco di Bassano d.o.p. : apice ben serrato e gusto inconfondibile, al palato prima dolce poi leggermente amarognolo. Un prodotto tramandato nei secoli che ci invidia tutto il mondo!"

Asparago Bianco di Bassano DOP: look for the green logo

You’ll recognize Asparago Bianco di Bassano DOP [protected designation of origin Bassano white asparagus] because of its fresh appearance and scent, and white hue. This type of asparagus is 18-22 centimetres long with a minimum 11mm diameter and the spears are straight, well formed, whole with closed tips, tender and not stringy. Production specifications also allow for the presence of several cross clefts in the spears as an element that enhances and identifies Bassano asparagus, whose main quality is that it is not particularly fibrous. Asparago Bianco di Bassano DOP has a typically bitter-sweet taste that is unlike any other asparagus. The Bassano product is usually sold in standard 1.0kg or 1.5kg bundles (although specifications state that bundles may weigh 0.5kg-4kg), tied with a willow shoot called a “stroppa”. A green logo, depicting a stylized bundle of white asparagus and Palladio’s Bassano bridge, is attached to the stroppa, and numbered to identify the producer, the harvest date and the packing date. The “DOP” lettering is clearly shown above the asparagus tips and the official European protected designation of origin certification label can be found above it. The production chain is supervised by the Consorzio per la Tutela dell'Asparago Bianco di Bassano del Grappa DOP, a consortium that meticulously applies protected designation of origin specifications recognized by the Italian Ministry of Agricultural Policies and approved by the European Economic Community in September 2007.

Unique brand.

I prossimi eventi

Giornata dedicata all'asparago il 15 Settembre 2016 al MACFRUT di Rimini

Rendere la coltivazione dell'asparago più semplice e ancora più conveniente sotto il profilo economico? Molte le novità, dalla lavorazione del terreno, al materiale vivaistico e sementiero al trapianto meccanico delle zampe, al pirodiserbo, ai film per la forzatura, alle macchine per la selezione, sino alle modalità di immissione del prodotto sul mercato, che saranno presentate in occasione del Workshop: "Il successo dell'asparago passa dalla innovazione dei processi produttivi e commerciali". L'evento si svolgerà in ambito Macfrut 2016. L'incontro è organizzato dalle Officine Mingozzi, con il supporto tecnico di Luciano Trentini.

Dove: Area Meeting 2 (padiglione D-3) - Rimini Fiere - Giovedì 15 settembre 2016

Moderatore: Luciano Trentini

Programma:
Ore 9.30 Apertura dei lavori - "L'Asparago nel mondo", Luciano Trentini
Ore 9.50 Apofruit/ New Plant- Italia
Ore 10.10 Blumen Group S.p.A. (Four-Olter-T&T) - Italia
Ore 10.30 ESPASO- Neauber Automazioni - Germania
Ore 10.50 Europlastic - Francia
Ore 11.10 Mingozzi Group - Italia
Ore 11.30 Pasquariello Giovanni Az. Agr.- Italia
Ore 11.50 Vivai Coviro - Italia
Ore 12.10. Societé Besnard- Francia
Ore 12.30 Sgorbati Group - Italia
Ore 12.50 Incontro dibattito: "Quali le novità nelle tecniche di coltivazione dell'asparago"
Cristian Befve e Luciano Trentini
Ore 13.50 Conclusione dei lavori
Ore 14.00 Aperitivo buffet

E' a disposizione la traduzione simultanea in Francese.

Note:
Molte delle informazioni fornite possono essere considerate novità per il nostro paese e sicuramente potranno suscitare l'interesse dei produttori di asparago italiani e stranieri che parteciperanno o che vorranno avvicinarsi a questa coltura.

La tavola rotonda dal titolo "Il successo dell'asparago passa dalla innovazione dei processi produttivi e commerciali" con Cristian Befve e Luciano Trentini concluderà i lavori e consentirà ai presenti di interagire con loro circa le differenti problematiche tecniche che questa specie presenta.